Benvenuto/a nel nostro sito .
Maria: “Madre Santissima, Luce del nostro Cammino Divino, benedici i nostri passi, che conducono alle Porte del nostro Signore Gesù. Pòniti sempre dinanzi a noi, così che non ci perdiamo. Dònaci Pace nel cuore e Purezza nell’anima. Nel Nome del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo. Amen”.
Mia dolce figlia, questa Preghiera, se detta con Amore, vi proteggerà nel vostro Cammino. Sia per voi inizio di Consacrazione al mattino e alla sera. Grazie, figlia, per il tuo abbandono. E così sia”.


479 Gesù: “Ecco, Figlia, Quanto Contiene Questa Preghiera”. 04/12/2019
479 Gesù: “Ecco, Figlia, Quanto Contiene Questa Preghiera”.

“Nel Nome del Padre”
: La Portavoce: “Ti chiamo, Padre”,

“del Figlio”
: La Portavoce: “Lo riconosco”,

“dello Spirito”
: La Portavoce: “Lo accolgo”,

“Santo”
: La Portavoce: “Alla Ricerca della Santità, Lungo il Cammino.
Immaginate Davanti a voi un Viale e voi che Lo state percorrendo”.

“Amen”
: La Portavoce: “Il Tutto è Custodito nel Mio Cuore”.

“Padre Nostro che sei nei Cieli, sia santificato il Tuo Nome, venga il Tuo Regno, sia fatta la Tua Volontà come in Cielo così in terra.
Dacci oggi il nostro Pane Quotidiano e rimetti a noi i nostri debiti, come noi li rimettiamo ai nostri debitori. E non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal male.
Amen”
.

“Padre nostro, Che sei nei Cieli, sia santificato il Tuo Nome”
: La Portavoce: “Il Padre è nei Cieli”.

“venga il Tuo Regno, sia fatta la Tua Volontà come in Cielo così in terra”
: La Portavoce: “Il Regno Che è Presso i Cieli scenda su Questa Terra, in me e Attorno a me, ma sia fatta la Tua Volontà: Quando Tu vuoi, Signore, Quando Tu Lo prevedi, Quando per Te è Giusto.
Guarda l’Ampiezza del mio Sì”.

“Dacci oggi il nostro Pane Quotidiano”
: La Portavoce: “A Te, Signore, chiedo il Pane Spirituale, nutrita di Amore, troverò Sazietà sulla Terra”.

“Rimetti a noi i nostri debiti”
: La Portavoce: “Dammi la Forza, Padre, di guardare i miei peccati e perdonarmeli, affinché Tu possa lavare le Vesti della mia Anima”.

“Come noi li rimettiamo ai nostri debitori”
: La Portavoce: “Aiutaci, Signore, a perdonare il Prossimo nella Stessa Misura con la Quale Tu Lo fai con noi”.

“Non indurci in tentazione”
: La Portavoce: “Padre, io parto dalle mie fragilità.
Tu parti dal Tuo Sguardo.
Donami di vivere fin dove io sono Capace, perché con Te a Fianco io possa superare quelle tentazioni, affinché io mi fortifichi per entrare Sempre di più in Quel Grande Mistero della Fede”.

“Ma liberaci dal male”
: La Portavoce: “Questa è la Verità, Signore: più io mi fortifico, più a Te do la Possibilità di tenermi lontano il male, Questo rientra nella mia Libertà, il non legarTi le Mani, ma farTi agire, la Regola dell’Amore, non Ti imponi su di me, o Padre, ma mi conduci, mi avverti, mi prepari, mi sostieni”.

“Amen”
: La Portavoce: “Quel Pugno di Dio, Che stringe le Sue Dita come Sigillo da imprimere nel nostro Cuore”.

Il Padre Celeste: “Questa è la Verità, Figli, di Quando Mi chiamate, di Quando Mi invocate.
Meditate Bene e attendete da Me Solo e Soltanto l’Amore della Verità. SeguiteMi”.

La Portavoce: “Quella è la Verità del Padre Nostro, Questo è Quello Che noi dobbiamo incarnare. Quello sta Davanti a noi, non ci sta un’altra via.
È Dio Che sigilla nella sua Mano, ha Sigillato la Verità del Padre Nostro.
Ci ha rivelato che Cosa è il Padre Nostro, la Verità del Padre Nostro, quindi, se io incarno Questo Dire, come faccio da oggi in poi a dire: “Padre Nostro”, così? Lo vedi che cosa sto dicendo? Non è un dire: “Padre Nostro”, ma il Padre Nostro racchiude Tutto Questo.
Ecco la Responsabilità e la Maturità nella Fede.
Una volta che io conosco Che Cosa significa il Padre Nostro, se io non ho Davanti a me Questo Sguardo: “Non nominare il Nome di Dio invano”, non Lo chiamare, non Lo disturbare, se non sei in Sintonia con Questo Che Lui ci ha Insegnato”.

L’Importanza del Padre Nostro nella mia Vita.

“Padre Nostro Che sei nei Cieli, Che sei nei Cieli, Sia Santificato il Tuo Nome. Venga il Tuo Regno” : La Portavoce: “1. Rispettare Dignitosamente Ogni Singola Parola della Preghiera perché Racchiude la Sorte dell’Umanità e dei Figli di Dio”.

La Portavoce: “Allora, quando tu dici: “Devi rispettare Dignitosamente Quelle Parole”, perché molte volte noi diciamo: “venga il Tuo Regno”, venire il Regno di Dio è come dire: Questa Sorte dell’Umanità, che cos’è? Perché Questa Preghiera ce L’ha insegnata Gesù come recitare il Padre Nostro, quindi, Questo Dire di Gesù è, come dire, tornare a regnare su Questa terra.
Il tornare a regnare su questa terra è fine del vecchio e Inizio del Nuovo. Quindi, Davanti a Questo, dico: “Se Questo è nei Cieli, sulla Terra”, allora, con un Attimo, io ho visto anche la Separazione nei Cieli. Ossia, così come Tu ci insegni, Signore, se togli il Purgatorio dai Cieli e dalla terra, che cosa sarà? Molti di quei figli periranno e in Cielo e in Terra.
Quindi, quando uno dice: “Venga il Tuo Regno, Signore”, Quanto è Giusto e Bello dire al Signore: “Ma sia fatta la Tua Volontà, decidi Tu, Quando, Tu Che hai uno Sguardo così Ampio, Quando è Giusto farLo, perché in Te c’è già: “Questi non si salveranno e Questi, invece, si salveranno”. Nel senso:
Il Padre Celeste: “Ecco, è arrivato il Momento in Cui Io posso fare Questa Volontà perché tanto, andando Avanti, andranno a perire solo i Giusti, perché non c’è più Conversione”, non so se è Chiaro Quello Che dico? Allora, se tu dici: “Venga il Tuo Regno, sia fatta la Tua Volontà come in Cielo e così in Terra”, qui, sulla Terra, siamo Pellegrini in Cammino. fai conto che stiamo facendo il Purgatorio sulla terra, il nostro Cammino, giusto? Nei Cieli, prima di arrivare in Paradiso, ti fai il Purgatorio. Se Dio deve fare Nuovo i Cieli e la Terra, significa che deve levare il Purgatorio, perché non c’è più Cammino: o c’è il vecchio, che sarà inabissato per Sempre. O c’è il Nuovo, Che sarà Regnante per sempre.
Quindi, Quanto è Giusto e Bello dire: “Ma sia fatta la Tua Volontà”, non ciò che io desidero, perché Quando Gesù, Quando Dio farà la Sua Volontà e compie Questo, significa che in Dio, Che ha la Luce di Verità, non ci saranno più Conversioni sulla Terra e non ci saranno più Conversioni nel Purgatorio”.
Ma la Separazione Che Lui vede che quelle anime non si vogliono convertire e, sulla terra, i sordi che vogliono rimanere sordi.
“Sia fatta la Tua Volontà”, perché se noi diciamo: “Sia fatta la Tua Volontà”, è come dire: “Tu, Signore, sai Quando non c’è proprio più Possibilità né nei Cieli, né sulla Terra, perché c’è tanta cecità che non c’è più Apertura”, Lui sa, noi non sappiamo”.
“Rispettare Dignitosamente Ogni Singola Parola della Preghiera”, nel senso, che in me non entri né un dire: “Fai subito, vieni subito”, in questo senso. Quindi, Quanto è Giusto rispettare Dignitosamente le Parole”.

“Come in Cielo, così in Terra”
: La Portavoce: “2. Oh, Mio Dio, Parte del Tuo Regno ce Lo hai Rivelato, ma non L’abbiamo compreso e, tantomeno, rispettato.

La Portavoce: “Questo parla di Tutta la Venuta di Gesù. Chi ci ha Rivelato il Padre Nostro? Attraverso Gesù. Quindi, Chi ci è venuto a rivelare Dio? Il Figlio. Il Figlio, Chi ci ha Rivelato? Il Padre: nel Padre Nostro Questo è Tangibile, perché Chi ce L’ha Insegnato è Gesù come pregare il Padre. Quindi, Gesù Cosa ha fatto? È venuto a testimoniare il Padre: Questo è il Padre Nostro”.

“Dacci Oggi il nostro Pane Quotidiano”
: La Portavoce: “3. Ci hai Suggerito il Modo Giusto e Santo per essere Protetti, ma il nostro fare è pretesa, il: “voglio”, dettaglio che non rientra nell’Amore.

La Portavoce: “Quando diciamo: “Dacci Oggi il Nostro Pane Quotidiano”, come Lo diciamo?”. “Dacci”: come deve essere Davanti al Signore?”. “Dacci Oggi il Nostro Pane Quotidiano”, come Richiesta”, “Se vuoi”: nello Spirituale, lo Spirituale che sia l’Eucaristia, che siano i Sacramenti, che sia l’Amore, che sia la Parola, Qualunque Cosa rientra nello Spirituale: “Dacci il Pane Quotidiano” si sta parlando di Gesù, è Spirituale”.
Ma è un bisogno (anche il pane) quotidiano: dacci oggi il nostro pane quotidiano, partendo dall’Amore di Dio, se parti dall’Amore di Dio come Padre, poi avrai pure il Nutrimento qui sulla Terra, ma il Modo come tu lo chiedi a Dio: come una Supplica: “Per Piacere, dammeLo”, non come pretesa, perché diventa pretesa dal momento che tu questa Preghiera, dici: “Sì, se non mi alzo io la mattina, chi me la da la pagnotta?”, quella vuol dire che è pretesa”.

“E non indurci in tentazione”
: La Portavoce: “4. Non Ti lasciamo la Libertà di indurci in tentazione per poterci Fortificare ed essere Mano Tesa per gli altri. Pochi discepoli e tanto smarrimento”.

La Portavoce: “E se Questo è, diventi Discepolo di Gesù, che Tutto è Possibile, che ci si può fortificare e sei Testimone per gli altri. Ecco la Testimonianza di Dio: guarda Quanto c’è Dietro al Dire: “Non abbandonarci” o: “Non ci indurre in tentazione”. Invece è Giusto e Bello indurci in tentazione, perché se Dio ti induce alla tentazione e tu resisti alla tentazione, sei Testimone di dire: “Con Gesù, puoi”.
In questa tentazione Dio ci fortifica, ecco perché si è pochi Discepoli, perché non c’è Questo Permettere a Dio: “Eccomi, Signore, se Tu mi vuoi far fare questa prova, Pronta, perché con Te io la supero e, quindi mi fortifico, vuol dire che sto camminando con Te”.
Lì dove a me succede una cosa e non la supero, vuol dire che ho lasciato la Mano di Gesù e ho fatto da sola”.

“Ma liberaci dal male. Amen”
: La Portavoce: “5. Se non cresco nella Verità della Fede non arriverò mai a comprendere che, Chi mi porta a Te, Padre, è Quel Figlio Che ci ha Insegnato la Via Che ci conduce a Te”.

La Portavoce: “E da Qui, nel Padre Nostro, c’è Tutto il Cammino di Gesù, perché Tramite Gesù mi ha Rivelato il Padre, Tramite Gesù mi ha Rivelato la Via dei Cieli, Tramite Gesù mi ha Rivelato il Camminare Che mi riporta a Dio. ecco perché Solo Gesù può portarmi al Padre”.

Gesù: “Ecco, Figlia, Quanto Contiene Questa Preghiera: è Divina e, come Tale, La devo comprendere, Solo Allora sarò in Grado di dire: “Grazie, Gesù, Che mi hai Insegnato l’Amore per il Padre”. E così sia!”.

La Portavoce: “Più entri nella Preghiera, più entri nel recitare il Padre Nostro e più ti si apre una Verità, un’Ampiezza: Quanto Contiene e non Lo si vede, no? E Ogni Parola ha la Sua Importanza, come se Ogni Parola ha la Sua Identità”.
Vedi, però, sono Tutte Cose Talmente Importanti, che adesso se uno dovesse chiedere al Signore: “Dai, Signore, Quando viene Questa Nuova Umanità?”, ti rendi Conto chiedere al Signore la Nuova Umanità Che Cosa significa, Che Cosa stiamo chiedendo al Signore?
Quindi avendo Queste Conoscenze della Ricchezza del Padre Nostro, quando uno deve ridire il Padre Nostro, quantomeno andarci con Quel Raccoglimento di: “Sto parlando con Dio, ma ti rendo Conto Quanto mi ha Insegnato Gesù? Ti rendi Conto Quanto Contiene Quel Padre Nostro? Poche Parole, ma Racchiude Tutte le Verità dei Cieli e della Terra, cioè, la Stessa Cosa Che è Racchiuso nel Rosario. Perché se dici l’Ave Maria, Che Cosa dici? Questo è lo Spirituale, Quando una Parola ti dà una Pienezza dello Spirituale: Là c’è Dio”.


Leggi i commenti (6) Lascia un commento

Menù Principale
Home Page
Registrati
E-Mail

Entra nel Blog
Username:
Password:

Menù degli argomenti


Amministratore clicca qui.