Benvenuto/a nel nostro sito .
Maria: “Madre Santissima, Luce del nostro Cammino Divino, benedici i nostri passi, che conducono alle Porte del nostro Signore Gesù. Pòniti sempre dinanzi a noi, così che non ci perdiamo. Dònaci Pace nel cuore e Purezza nell’anima. Nel Nome del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo. Amen”.
Mia dolce figlia, questa Preghiera, se detta con Amore, vi proteggerà nel vostro Cammino. Sia per voi inizio di Consacrazione al mattino e alla sera. Grazie, figlia, per il tuo abbandono. E così sia”.


570 Gesù: “Perché chiunque si esalta sarà umiliato, e chi si umilia sarà esaltato” (Luca 14, 11). 20/11/2022
570 Gesù: “Perché chiunque si esalta sarà umiliato, e chi si umilia sarà esaltato” (Luca 14, 11).

Dal Vangelo Secondo San Luca.

1 Un sabato era entrato in casa di uno dei capi dei farisei per pranzare e la gente stava ad osservarlo. 7 Osservando poi come gli invitati sceglievano i primi posti, disse loro una parabola: 8 “Quando sei invitato a nozze da qualcuno, non metterti al primo posto, perché non ci sia un altro invitato più ragguardevole di te 9 e colui che ha invitato te e lui venga a dirti: Cedigli il posto! Allora dovrai con vergogna occupare l’ultimo posto. 10 Invece quando sei invitato, và a metterti all’ultimo posto, perché venendo colui che ti ha invitato ti dica: Amico, passa più avanti. Allora ne avrai onore davanti a tutti i commensali. 11 Perché chiunque si esalta sarà umiliato, e chi si umilia sarà esaltato” (Luca 14, 11).

Luci sul Vangelo.

1 Un sabato era entrato in casa di uno dei capi dei farisei per pranzare e la gente stava ad osservarlo (Lc 14, 1) La Portavoce: “San Luca ci racconta di un Sabato Dove Gesù era entrato in casa di un capo dei farisei per pranzare e come la gente Lo osservava”.
7 Osservando poi come gli invitati sceglievano i primi posti, disse loro una parabola: 8 “Quando sei invitato a nozze da qualcuno, non metterti al primo posto, perché non ci sia un altro invitato più ragguardevole di te 9 e colui che ha invitato te e lui venga a dirti: Cedigli il posto! Allora dovrai con vergogna occupare l’ultimo posto” (Lc 14, 7-9) La Portavoce: “Ma anche Gesù osservava come gli invitati cercavano di mettersi nei primi posti, così da raccontare loro una Parabola: “Quando sei invitato a nozze da qualcuno, non scegliere il primo posto, perché colui che ti ha invitato potrebbe farti spostare per cedere il posto ad un ospite più importante, così da andare ad occupare l’ultimo posto, portando vergogna davanti agli altri”.
10 Invece quando sei invitato, và a metterti all’ultimo posto, perché venendo colui che ti ha invitato ti dica: Amico, passa più avanti. Allora ne avrai onore davanti a tutti i commensali” (Lc 14, 10) La Portavoce: “Invece, quando si è invitati, è Bene mettersi all’ultimo posto, così che, se sei chiamato a metterti al primo posto da chi ti ha invitato, sarai invitato a metterti più avanti, sentendoti chiamare: “Amico”. Allora, così, avrai Onore davanti a tutti i commensali”.
11 Perché chiunque si esalta sarà umiliato, e chi si umilia sarà esaltato” (Lc 14, 11) La Portavoce: “Gesù ci insegna che l’Umiltà ripaga Sempre, perché in Essa c’è il fare un Passo Indietro per accogliere l’Altro e questo dà Prova che l’Invitato non è un esaltato, ma un Amico che riceve la Ricompensa della Gioia di sentirsi apprezzato.
Nell’Umiltà ti ritrovi ad essere esaltato. Nella presunzione ti ritrovi ad essere offeso e umiliato.
Non ci si esalta, perché non si è ripagati con l’accoglienza.
Chi non si esalta sarà Accolto, Rispettato e Amato”.
(29.10.2022 Sabato. S. Anastasia, Martire. S. Onorato).


Leggi i commenti (0) Lascia un commento

Menù Principale
Home Page
Registrati
E-Mail

Entra nel Blog
Username:
Password:

Menù degli argomenti


Amministratore clicca qui.